Ambasciata Londra - Un milione di euro per la ricostruzione dell’Italia centrale ospite della serata Colin Firth

L’Ambasciatore e la Signora Terracciano hanno ospitato stasera in Residenza un evento che conclude la campagna di raccolta fondi nel Regno Unito.

Con il gala di beneficenza in programma per questa sera presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Londra, Pasquale Terracciano, si chiude un’intensa attività di raccolta fondi per la ricostruzione delle zone maggiormente colpite dai terremoti dei mesi scorsi, che ha superato il traguardo del milione di euro.

Ospiti d’onore l’attore Colin Firth e la consorte Livia, entrambi molto legati alle zone colpite dallo sciame sismico. Giovanni Guidi, un pianista dell’Umbria Jazz Festival, presente grazie al contributo della Regione Umbria, aprirà l’evento con un breve concerto che vuole ricordare anche le tante vocazioni di un territorio – quello dell’Italia centrale – ricco di talenti.

I contributi più significativi alla raccolta sono arrivati dalla Croce Rossa Britannica – presieduta da S.M. la Regina Elisabetta che ha voluto contribuire anch’Ella personalmente – e da alcuni alti dirigenti della Banca d’affari Goldman Sachs.

Hanno inoltre dato generosamente anche Babcock International Group, Barclays, British American Tobacco, Green Network, Hakuna Matata Charity, Investindustrial Advisors, King Digital Entertainment, Loockheed Martin, Mr. Edoardo Mercadante, Rolls Royce, Virgin Group, Westfield.

La cena è stata offerta dallo chef dell’Ambasciata d’Italia Danilo Cortellini, finalista del programma televisivo Masterchef Professionals UK 2015.